Gli uffici di segreteria sono aperti al pubblico dal

Lunedì al Venerdì dalle 10.30 alle 12.00

 


Si avvisa che Venerdì 16 Agosto 2019 la scuola resterà chiusa



Piano progettuale dell’Animatore Digitale e del Team dell’Innovazione Digitale

(Referente: Assunta Laura Imondi)

 

Con l’emanazione del Decreto n. 851 del 27-10-2015 (Piano Nazionale Scuola Digitale), l’Istituto Lorgna-Pindemonte avvia nell’anno scolastico 2015/16 il proprio Piano Digitale con lo scopo di valorizzare la cultura della collaborazione e di innovare la didattica attraverso l’uso delle nuove tecnologie. A tal fine viene individuato un animatore digitale che, come previsto dalla normativa vigente, può operare su tre ambiti:

 

Formazione interna. Fungere da stimolo alla formazione interna alla scuola sui temi del PNSD, sia organizzando laboratori formativi (ma non dovrà necessariamente essere un formatore), sia animando e coordinando la partecipazione di tutta la comunità scolastica alle altre attività formative, come ad esempio quelle organizzate attraverso gli snodi formativi;

 

Coinvolgimento della comunità scolastica. Favorire la partecipazione e stimolare il protagonismo degli studenti nell’organizzazione di workshop e altre attività, anche strutturate, sui temi del PNSD, anche aprendo i momenti formativi alle famiglie e altri attori del territorio, per la realizzazione di una cultura digitale condivisa

 

Creazioni di soluzioni innovative. Individuare soluzioni metodologiche e tecnologiche sostenibili da diffondere all’interno degli ambienti della scuola (es. uso di particolari strumenti per la didattica di cui la scuola si è dotata; la pratica di una metodologia comune; informazione su innovazioni esistenti in altre scuole; un laboratorio di coding per tutti gli studenti), coerenti con l’analisi dei fabbisogni della scuola stessa, anche in sinergia con attività di assistenza tecnica condotta da altre figure.

 

Per il triennio 2019/2022, sulla scia di quanto messo in atto dal precedente animatore digitale, Prof.ssa Lorella Graziani, si possono continuare ad attuare azioni già intraprese e promuoverne altre all’interno dei quattro ambiti previsti dal Piano Nazionale Scuola Digitale, di seguito elencati.

 

Ambito 1 - Strumenti

Azione PNSD

 

#1

Fibra per banda larga alla porta di ogni scuola

Ulteriore potenziamento della rete

#2

Cablaggio interno di tutti gli spazi delle scuole

Effettuato

#3

Canone di connettività: il diritto di Internet parte a scuola

Attivo

#4

Ambienti per la didattica digitale integrata

Laboratori mobili accedendo ai fondi per l’azione di ambienti per la didattica digitale integrata.

#6

Linee guida per le politiche attive di BYOD (Bring Your Own Device)

Utilizzo per BYOD per fini didattici e condivisione di linee guida

#7

Piano Laboratori

Creazione di spazi con l’ausilio di fondi per la costruzione di laboratori tematici

#9

Un profilo digitale per ogni studente

Attivo

#10

Un profilo digitale per ogni docente

Attivo

#11

Digitalizzazione amministrativa della scuola

Attiva

#12

Registro elettronico

Attivo

#13

Strategia Dati della scuola

Trasparenza dei dati

 

Ambito 2 - Competenze e contenuti

Azione PNSD

 

#14

Un framework comune per le competenze digitali degli studenti

Attuazione di metodologie di didattiche innovative attraverso la realizzazione di PBL e Problem Solving.

#15

Scenari innovativi per lo sviluppo di competenze digitali applicate

Adesione a progetti di gemellaggio elettronico attraverso l’azione eTwinning del Programma Erasmus+.

Creazione di ambienti di apprendimento con l’azione eTwinning del Programma Erasmus + e con l’ausilio di Moodle e/o Google. Corsi ECDL (prof. Falco).

#22

Standard minimi e requisiti tecnici per gli ambienti online per la didattica

Fruizione di contenuti didattici online con possibilità di interazione (Google Drive e/o Moodle)

#23

Promozione delle Risorse Educative Aperte (OER) e linee guida su autoproduzione dei contenuti didattici

 

Promozione delle risorse educative gratuite dopo aver effettuato ricerche e selezioni.

Linee guida su creazione esercizi interattivi (Learning Apps, Wordwall, ecc.) e su costruzione di ambienti di apprendimento (Moodle e/o eTwinning).

#24

Biblioteche Scolastiche come ambienti di alfabetizzazione all’uso delle risorse informative digitali

Adesione a MLOL e partecipazione a bandi per la digitalizzazione del catalogo della biblioteca.

 

Ambito 3 - Formazione

Azione PNSD

 

#25

Formazione in servizio

Partecipazione a corsi professionali indetti da snodi formativi, dalle agenzie nazionali e internazionali e da associazioni (Fidenia, Areté, ForumPA, Teacher Academy, Coursera, ecc.).

Istituzione di uno sportello help e/o laboratori presso l’Istituto.

#27

Rafforzare la formazione iniziale sull’innovazione didattica

Promuovere l’innovazione didattica dei tirocinanti (FIT e in anno di prova)

 

Ambito 4 - Accompagnamento

Azione PNSD

 

#28

Individuazione di un animatore digitale per ogni scuola

Individuazione dell’Animatore Digitale (Assunta Laura Imondi) con Delibera del Collegio Docenti del 26 settembre 2018.

#31

Una galleria per la raccolta di buone pratiche

Condivisione e diffusione in uno spazio web delle buone pratiche realizzate presso il nostro Istituto.

 

Alla luce di quanto già realizzato, si propone, per il triennio 2109/2022, un piano digitale - modulabile e modificabile, secondo le esigenze dell’Istituto, e per la cui attuazione si prevedono le seguenti fasi:

1. Condivisione del Piano Digitale. Il piano digitale viene condiviso durante il collegio docenti del 25 ottobre 2018 e viene aggiornato annualmente secondo le esigenze e le risorse dell’Istituto.

2. Creazione di un Team di Innovazione Digitale. Il Team Digitale è composto dai seguenti docenti:

Mariano Campostrini

Maria Chiara Chirollo

Alessia Drezza

Carlo Falco

Lorella Graziani

Assunta Laura Imondi

Federica Meli

Enrica Tognoli

3. Rilevazione dei bisogni formativi dei docenti. Attraverso Moduli Google, disponibili sul sito web della scuola, a partire da febbraio 2019, vengono rilevati i bisogni formativi dei docenti dell’Istituto.

4. Analisi dei bisogni degli allievi. Si effettua l’analisi dei bisogni degli allievi in ambito digitale.

5. Interventi mirati. Vengono progettati interventi mirati al miglioramento delle competenze digitali di alunni e docenti attraverso corsi e/o sportelli.

6. Monitoraggio dei bandi. Vengono monitorati i bandi PON ed Erasmus al fine di ottenere fondi per attuare azioni del PNSD.

7. Realizzazione delle azioni. Le azioni possono essere attuate dall’animatore digitale e/o dal Team per l’Innovazione digitale su tre ambiti - formazione interna, coinvolgimento della comunità scolastica e creazione di soluzioni innovative – per i quali si specificano gli obiettivi del piano d’Istituto nei tre seguenti campi:

a) Formazione interna:

  • formazione specifica dell'animatore digitale e del Team dell’Innovazione Digitale
  • formazione interna con istituzione di uno sportello e/o corsi (online o in presenza)
  • aggiornamento e condivisione del regolamento di eSafety ed ePolicy
  • condivisione di informazioni relative a formazione online
  • creazione di repository di strumenti per la didattica
  • miglioramento delle competenze informatiche finalizzato al conseguimento delle certificazioni ECDL (apposito progetto referente prof. Carlo Falco)

b) Coinvolgimento della comunità scolastica:

  • diffusione del PNSD
  • condivisione delle buone pratiche
  • condivisione di materiale informativo su e-Security ed e-Policy
  • partecipazione della comunità scolastica a concorsi
  • partecipazione degli studenti a corsi ECDL e Digital Marketing

c) Creazioni di soluzioni innovative:

  • Uso del BYOD
  • Uso del Cloud
  • Adesione a progetti europei
  • Creazione di spazi di apprendimento per l’e-learning
  • Progettazione di laboratori da realizzare con fondi previsti dall’azione #7 del PNSD
  • Progettazione di ambienti di didattica integrata da realizzare con fondi previsti dall’azione #4 del PNSD

 

 

 

Piano d'Azione 2014/17 Prof.ssa Graziani